Statua Mazzini: per lo spostamento giorni decisivi

Sembra avviarsi al momento decisivo la questione relativa alla sostituzione del monumento di Giuseppe Mazzini. La querelle, sorta a fine novembre dopo che il primo cittadino Paolo Garofalo aveva annunciato lo spostamento della statua, sita nell’omonima piazza, per sostituirla con una stele di Maria SS. della Visitazione in occasione del 600° anniversario della patrona, aveva creato stupore in città e spinto molti cittadini ad organizzarsi per impedirne la realizzazione.

Da facebook, il popolare social network, era partita una imponente campagna di mobilitazione da cui era sorto il Comitato “Enna città laica” che nei mesi trascorsi, per mezzo di diverse iniziative, ha stimolato un dibattito sul tema che si è dipanato in ogni luogo, dagli esercizi commerciali alle piazze ai luoghi ricreativi. Adesso però sembrafinalmente giunto il momento delle decisioni.
“Mercoledì scorso (23 maggio ndr) abbiamo consegnato alla Presidenza

del Consiglio Comunale circa 2 000 firme raccolte a sostegno della petizione popolare «Contro lo snaturamento di Piazza Mazzini» – dichiarano Carmelo Albanese e Angela Castiglione, esponenti del Comitato. La consegna è avvenuta in realtà in maniera insolita, nel senso che abbiamo portato i moduli presso gli uffici comunali e fatto protocollare l’avvenuto deposito. Avremmo preferito in effetti affidare i moduli corredati delle firme al Presidente Enrico Vetri di persona, e in tal senso avevamo chiesto oltre un mese fa un incontro. Tuttavia, in assenza di una risposta, abbiamo ritenuto che fosse giunto il momento, per rispetto di coloro i quali hanno firmato e fatto firmare la petizione, consegnarle adesso”.

La ragione per cui il movimento non può più attendere nasce anche da come la vicenda Mazzini si sta evolvendo anche grazie alla loro iniziativa. “La nostra petizione – continuano Albanese e Castiglione -, oltre che a dimostrare la contrarietà dei cittadini alla sostituzione del monumento, chiedeva che della questione fosse investito il Consiglio Comunale come massimo organo di rappresentanza della città. Da tale proposta, accolta da quasi tutti i Consiglieri dell’opposizione, è scaturita una «mozione consiliare d’indirizzo» all’Amministrazione comunale che ricalca il nostro testo e impegna la Giunta a mantenere la situazione attuale”.

Il 30 maggio il Consiglio discuterà la mozione che è stata inserita come punto aggiuntivo all’Ordine del Giorno dei lavori del consesso civico che inizieranno alle ore 17. “Mercoledì è per noi una data importante – fanno sapere dal Comitato laico – perché può segnare la svolta su una vicenda che ci ha visti impegnati con sacrificio e passione per molto tempo. Abbiamo dimostrato che la maggioranza dei cittadini ennesi, a prescindere da credo religioso, ha un forte senso di laicità e si oppone ad una sostituzione di cui non trova ragione. Nel momento della consegna dei moduli di raccolta firme abbiamo chiesto alla Presidenza del Consiglio di far conoscere la quantità delle sottoscrizioni a tutti i Consiglieri e di renderli disponibili per qualsiasi consultazione”.

“Confidiamo che, anche tra coloro i quali erano inizialmente riluttanti, possa essere sorto il dubbio sul poter prendere una decisione così distante dalla volontà dei cittadini – concludono Albanese e Castiglione-. Un segnale in tal senso lo abbiamo colto, del resto, anche nell’iniziativa «Un Mazzini di troppo» del 4 maggio; in quella sede, infatti, lo stesso Presidente Vetri, nel corso del dibattito, pur ribadendo una visione diversa dalla nostra circa l’excursus della vicenda, ha affermato di essere contrario alla eventuale sostituzione della statua di Mazzini. Ad ogni modo, il 30 ascolteremo con attenzione il dibattito e trarremo dopo un bilancio della votazione. Considerata l’importanza, però, invitiamo tutti coloro che ci hanno aiutato e sostenuto in questi mesi ad essere presenti a Sala d’Euno”.

Da Dedalo e Enna Press del 26/05/2012

Link correlato:

Raccolte duemila firme (Da La Sicilia del 29/05/2012)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: