Claudio Fava Presidente: costituito il comitato ennese

Si è tenuto ieri, giovedì 23 agosto, presso la stanza del gruppo consiliare della Federazione della Sinistra alla Provincia Regionale, l’incontro costitutivo del Comitato per “Claudio Fava Presidente”. La riunione era stata promossa nei giorni scorsi attraverso facebook da un gruppo di cittadini esterni alle forze politiche che, nell’attuale fase politica regionale, si erano riconosciuti nella richiesta di candidatura avanzata a Fava da diverse personalità del mondo della cultura e dell’associazionismo: Gustavo Zagrebelsky, Leo Gullotta, Dacia Maraini, Moni Ovadia, Pina Grassi (moglie di Libero, l’imprenditore palermitano ucciso dalla mafia nel 1991) e molti altri.


I tanti cittadini – soprattutto giovani – che hanno raccolto l’invito hanno così alimentato una discussione ricca nei contenuti ed estremamente propositiva. Comune è stata la lettura del momento politico in cui, dentro una crisi economica devastante, i vecchi notabilati provano a ricollocarsi per continuare ad occupare gli spazi della rappresentanza democratica ed a gestire in maniera clientelare le risorse pubbliche. Sotto quest’aspetto, la candidatura di Rosario Crocetta, lungi dal proseguire lungo la strada dell’antimafia che pure aveva contraddistinto la sua esperienza di sindaco di Gela, si colloca pienamente dentro lo schema che supporta le devastanti politiche del governo Monti a Roma e in perfetta continuità con il cuffarismo ed il lombardismo in Sicilia. D’altro canto, se proprio l’UDC di Cuffaro e D’Alia si è espressa per prima favorevolmente alla sua discesa in campo, non può non dimenticarsi che Crocetta, affiancato dai deputati Cracolici e Lumia, è stato tra i maggiori sponsors politici dell’accordo tra Lombardo e il PD che ha condotto la Sicilia sull’orlo del default. Claudio Fava, all’opposto, per storia personale, chiarezza politica e integrità morale, rappresenta la vera novità politica di questa tornata elettorale. Nel Meridione spira infatti un vento nuovo; i cittadini pretendono una svolta e, diversamente dal passato, per ottenerla scendono in campo in prima persona non delegando più a nessuno la costruzione del cambiamento. Come hanno dimostrato le esperienze di Napoli con De Magistris e di Palermo con Orlando, quando la sinistra politica e sociale unita si connette sentimentalmente col suo popolo, interpretandone esigenze, desideri e speranze, debella le consorterie clientelari, le centrali notabilari e i biechi accordi di palazzo. Con Claudio Fava Presidente, dunque, la Sicilia ha l’opportunità di stare alla testa di questo movimento di alternativa, riscattando se stessa da decenni di corruttela e di gestione mafiosa del potere.
Con questo spirito il Comitato per “Claudio Fava Presidente” nelle prossime settimane sarà impegnato in una costante opera di informazione e propaganda tra i cittadini.
La presenza all’incontro di una delegazione dello staff di Fava guidata da Massimo Blandini ha altresì permesso di tracciare il percorso di una serie di incontri del candidato Presidente con i comitati e le associazioni del territorio provinciale che in questi anni si sono battuti contro la privatizzazione dei beni comuni (a partire dall’acqua) e per la legalità. Con molta probabilità la prima tappa di questo tour sarà il 20 settembre a Valguarnera, dove Claudio Fava incontrerà i cittadini e le associazioni in prima fila nella annosa vertenza sui rifiuti.
Per qualsiasi informazione e adesione il Comitato potrà essere contattato alla casella di posta ennaperclaudiofava@gmail.com o attraverso la pagina facebook «Enna per “Claudio Fava Presidente”».

Da Dedalo del 24/08/2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: