Lectio Magistralis di Bersani alla Kore di Enna. Appello del PRC: “disertiamo!”

“La programmata lectio magistralis dell’on. Bersani all’università Kore è di una gravità inaudita che scredita gli organi di governo dell’ateneo e, soprattutto, offende le migliaia di studenti venuti nella nostra città per studiare sinceramente e non certo per fare da comparsa nei comizi elettorali”. È quanto dichiara in una nota Carmelo Albanese, del Comitato Politico Regionale del Partito della Rifondazione Comunista.

 “Se il Segretario del PD si fosse recato all’università per un incontro organizzato da una associazione studentesca sarebbe stato assolutamente legittimo – continua Albanese -; è invece vergognoso che, in piena campagna elettorale, sia la dirigenza dell’ateneo ad approntare una iniziativa di tal genere, schierando nei fatti un luogo di formazione nella contesa politica e trasformando lo stesso in agente di mobilitazione del consenso. A tal proposito, non sarebbe irrilevante sapere se, come è stato fatto in passato, anche questa volta, pur di assicurarsi la claque, è stata prevista la partecipazione forzosa degli studenti attraverso il meccanismo dei CFU”.

 “Di fronte a questa arroganza, che pretende di strumentalizzare l’intera popolazione studentesca, occorre reagire. Facciamo appello, quindi, a tutti gli studenti e a tutte le studentesse che pur avendo scelto di proseguire i propri studi alla Kore non hanno alcuna intenzione di essere assimilati ad uno schieramento politico, a disertare il 18 ottobre la deprecabile lectio magistralis dell’on. Bersani dimostrando così che lo studio, la formazione e, soprattutto, la coscienza individuale non sono al servizio di lor signori. Allo stesso tempo – conclude il dirigente di Rifondazione -, chiediamo a tutte le rappresentanze studentesche, di qualsiasi colore politico, di protestare fermamente per una iniziativa che, non avendo nulla a che vedere con la cultura, configurandosi piuttosto come una manifestazione di una parte politica, mette seriamente in discussione il loro ruolo di portavoce delle istanze studentesche, oltreché la loro autonomia e capacità decisionale”.

Da Dedalo, Enna Press, Il Giornale di EnnaRifondazione Comunista Sicilia e Vivienna del 16-17/10/2012

Link correlato:

Sicilia: Universita’ Enna a Romano, Bersani non parlera’ di elezioni

Albanese (PRC/Sicilia) replica alla Kore: “Il tema è un altro. O tutti o nessuno!”

Gli organi di governo della Kore eludono colpevolmente la questione che abbiamo sollevato. Nessuno ha mai messo in discussione l’autonomia dell’università nella scelta dei temi culturali da approfondire e dei relatori di cui servirsi. Invitare però un leader politico nazionale nel pieno di due campagne elettorali (elezioni regionali e primarie del PD) e pretendere di far passare il messaggio che si tratta di una iniziativa accademica, non è solo spudorato, ma anche offensivo dell’intelligenza altrui.

Del resto, che vi sia una commistione fra l’università di Enna e il Partito Democratico, come nei peggiori anni della Romania di Ceausescu, lo conferma il comportamento tenuto puntualmente durante le tornate elettorali dal Presidente Salerno il quale non risulta mai assente dal palco dei comizi del suo partito e, siamo certi, non mancherà neppure il 17 ottobre, in occasione del comizio ad Enna dell’on. Bersani.

L’iniziativa organizzata dall’università potrebbe risultare accettabile solo nel caso in cui si desse la possibilità di partecipare anche ad altri leaders politici e, per quanto ci riguarda, diamo già da adesso la completa disponibilità dell’on. Paolo Ferrero.

Il nostro compito è quello di tutelare la libertà di orientamento della popolazione studentesca; ragion per cui, se gli organi di governo della Kore non faranno un passo indietro, modificando l’impostazione data a questa “lectio elettoralis” o annullandola del tutto, scenderemo in piazza assieme agli studenti ed alle studentesse per affermare che, almeno fino ad ora, nelle oltre 2 000 euro di retta che tocca loro sborsare ogni anno non è compresa la tessera del Partito Democratico.

 Carmelo Albanese

Comitato Politico Regionale PRC- Sicilia

Da Enna NotizieRifondazione Comunista Sicilia e Vivienna del 16/10/2012

Link correlato:

Sicilia, Bersani: stupidate le polemiche su mia presenza alla Kore

Carmelo Albanese (PRC/Sicilia): Il sito del Pd inserisce la lezione di Bersani tra le manifestazioni elettorali

“Apprendiamo dalle agenzie che l’on.Bersani bolla come stupidate le polemiche suscitate dalla sua presenza all’università Kore. In questa faccenda la stupidità è privilegio di pochi e, tra questi, di certo non figuriamo noi. Il Segretario del PD, infatti, dovrebbe mettersi d’accordo con il Presidente Salerno e probabilmente col suo stesso staff, visto che è stato il sito ufficiale del suo partito ieri a far rientrare la Lectio magistralis alla Kore tra le iniziative a sostegno del candidato alla Presidenza della Regione Crocetta”.

Da Dedalo, Enna Press e Rifondazione Comunista Sicilia del 18/10/2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: