Operazione “Pilastro di difesa”: ennesimo prodotto del terrorismo di Stato

Quello che sta accadendo in queste ore in terra di Palestina è un genocidio in piena regola messo in atto da uno Stato terrorista contro un popolo indifeso. Gli attacchi indiscriminati con l’utilizzo di armi di sterminio di massa, l’uccisione di civili, la minaccia dell’invasione di terra non hanno nulla a che fare con il  decantato “diritto alla difesa”: la verità è che da decenni Israele mira cinicamente ad annientare un popolo. Ma cosa pensa la comunità internazionale? Cosa pensa l’Europa? Non è dato sapere, semplicemente tacciono, facendo finta di non vedere la tragedia che si sta consumando nella terra che fu di Cristo. Sappiamo, però, qual’è la collocazione scelta dall’America di Obama, ovvero a fianco dei criminali.

Vittorio Arrigoni, il pacifista italiano ucciso a Gaza il 15 aprile del 2011, ci ha lucidamente documentato – attraverso il suo blog o dalle colonne de Il Manifesto – le violenze e le ingiustizie che Israele compie quotidianamente in quel fazzoletto di terra. Così, quando il 7 ottobre 2010 un drappello di italioti appronta una manifestazione pretendendo di rivelare “la verità” sullo stato sionista, non riesce a trattenere la sua indignazione e, colpito dalla adesione di Roberto Saviano, decide di prendere la parola per interloquire con lui; e lo fa utilizzando queste parole.

Leggi anche il post CARO VITTORIO, pubblicato su questo blog il 15 aprile 2011

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: