Albanese (PRC/Sicilia): «La discesa in campo di Antonio Ingroia spariglia le carte. Siamo con lui»

Rivoluzione civileLa coraggiosa scelta di Antonio Ingroia di porsi alla guida di una coalizione di alternativa al liberismo ed al montismo spariglia le carte di una campagna elettorale che in molti avrebbero voluto svolgere in sottotono, nascondendo quella politica del compromesso inaugurata a Roma con il governo cosiddetto “dei tecnici”, validata solo due mesi fa dalle elezioni regionali siciliane e prefigurata da Bersani e Casini per la prossima Legislatura.

Rifondazione Comunista si riconosce pienamente nel progetto esposto ieri da Antonio Ingroia in conferenza stampa che si traduce nella praticabilità di una vera politica contro la mafia, nella messa in discussione degli accordi europei sulle politiche economico-sociali, nella difesa dei diritti dei lavoratori e nella valorizzazione delle politiche di sostegno pubblico all’economia e dei ceti sociali più colpiti dalla crisi.

Apprezziamo poi come l’ex procuratore aggiunto di Palermo si sia in modo esemplare tirato fuori dalla retorica accattona e populistica in voga negli ultimi anni, mostrando di non subire suggestione alcuna dalla mistica della “società civile” contrapposta alla “società politica”: la lista “Rivoluzione civile-Ingroia”, infatti, tiene assieme con pari dignità i soggetti sociali, i singoli cittadini ed i partiti politici che in questi anni si sono battuti per una alternativa alle politiche di austerità e contro la mafia.

Che non tutti i partiti siano uguali lo sa bene, del resto, Antonio Ingroia – considerato che Rifondazione Comunista è l’unica forza politica italiana ammessa come parte civile nel processo sulla trattativa “Stato-mafia” – e non solo lui, come dimostra la vile intimidazione mafiosa fatta ieri al presidente del Consiglio comunale di Palagonia, il compagno Salvo Grasso, giovane esponente di “Palagonia bene comune” del sindaco comunista Valerio Marletta, al quale è stata incendiata la macchina durante i lavori del consesso civico.

Carmelo Albanese

Comitato Politico Regionale PRC – Sicilia

Da Dedalo, Enna PressIl Giornale di EnnaRifondazione Comunista Sicilia del 30-31/12/2012

Link correlato:

Rifondazione elogia la scelta di Ingroia e il progetto politico contro la mafia (da La Sicilia del 02/01/2013)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: